giovedì 7 ottobre 2010

Una Stagione: L'AUTUNNO



Gli gnocchi fatti in casa.
Con nonna.
E nonno che guarda e ride,
dicendo che come al solito ne abbiamo fatti troppi,..
...Oh nonno, mi manchi sempre...
...soprattutto ora che è Autunno,
la Tua stagione.
La stagione dei tuoi funghi
delle caldarroste che adoravi
della selvaggina dello Zio Marino
dei tuoi baschetti unici, per tener calda la 'pelata'
sempre 'sbucciata' per i tuoi lavori in giardino e tra gli alberi.
...Mi manchi sempre...
E ti voglio bene, ovunque tu sia ora.

14 commenti:

bussola ha detto...

dolcissimo post

Melie° ha detto...

...e leggere lacrime di malinconia rigano il mio viso a leggere questo tuo post...Facevo gli gnocchi con mia nonna che non c'è più da quasi 4 anni...mi manca ogni giorno come il primo, la penso ogni giorno di più e le voglio sempre più bene! era una gran donna, e una gran cuoca...appena posso realizzo le sue ricette, compresi i suoi gnocchi (che mia mamma dice sono l'unica in famiglia che riesce a farli come lei...). Come lei li conto sempre quando li faccio e se ho tempo ci passo la forchetta per creare quelle righettine che creava lei quando aveva tempo. Cerco di fare il suo sughetto ("il sughetto buono" come dicevamo noi bambine) ma quello proprio non riesco a eguagliarlo...in compenso però ho ancora nel frigo un sacchettino con degli gnocchi fatti da lei...un prezioso tesoro che custodirò per sempre!

mugs for two ha detto...

Ho la pelle d'oca.
Non sai quanto mi riconosco in queste parole.

Ti abbraccio. Grazie.

kosenrufu mama ha detto...

una lettera di amore, così la leggo...

ILA ha detto...

Grazie, ragazze... Vi abbraccio.

Melie° ha detto...

e io abbraccio te...un bacio Ila!

Anonimo ha detto...

Queste parole potrei averle scritte io qualche anno fa cara... solo che ormai io non ho più nè nonno nè nonna... ti abbraccio! Sovy

Daniela B. ha detto...

Ho fatto i gnocchi con mia mamma stamattina, sono gesti che si tramandano e racchiudono in sè molte vite e molte storie :-)

MamaMagò ha detto...

Il mio nonnino...fra poco sono due anni che non c'è più..e ogni giorno, ogni santissimo giorno, lo penso..mi manca, mi manca tanto...grazie, grazie per questo post...Un abbraccio.

Melie° ha detto...

toc toc? Ila tutto ok? un kiss...Melie°

ILA ha detto...

Vi ringrazio tutte per i commenti che avete lasciato...in questo post che mi è stato + caro di molti altri.

MElie: ci sono, carissima! ;) Grazie... è solo che non sempre trovo le parole per mettere per iscritto queste giornate assurde piene di Niente e i Pensieri che credo anche tu ben conosca. :) Tu come stai? spero bene e ti abbraccio!

Melie° ha detto...

ciao Ila...capisco esattamente come ti senti e vorrei poter far qualcosa per riempire quei momenti di niente che hai...io sto bene, la maggior parte del tempo, anche se è difficile non pensare in quest'attesa dell'attesa ma...oggi in radio ho sentito una cosa e te la ripeto qui, come mi viene in mente, come fossi io a dirtela...quante volte nella vita di una donna capita di volere un figlio? quante volte capita di cercarlo? e poi quante volte ci capiterà di vivere queste sensazioni d'attesa, la dolce attesa? e quante infine di avere il pancione? non tante vero? bene, non sprechiamole allora facendoci sopraffare dai momenti no ma sfruttiamole per cercare di apparire al meglio, di presentarci al meglio di noi stesse e di iniziare già a improntare la nostra vita in attesa di una nuova vita...è tutto così meraviglioso, unico, prezioso...non sprechiamo tempo ma utilizziamo al meglio...sei con me? sei d'accordo? forza Ila, ce la facciamo e vedrai che presto saremo anche noi splendide con i nostri pancioni...ti abbraccio!

ILA ha detto...

Si, Melie, sono con te! E sono d'accordo al 1005 con quello che dici! Facciamoci forza e...guardiamo avanti! ce la faremo! ;) Ah... e grazie per la tua positività, che è meravigliosamente contagiosa!!!! :)

JuleZ ha detto...

Il nonno preferito rimane sempre con te.
E il mio è sempre con me.