venerdì 18 maggio 2012

SAREMO LA NOSTRA ESTATE

Credo che in fin dei conti tutto si riduca a questo:
sentirsi Mamma prima ancora che esserlo fisicamente.

E io, come tante altre, e come la mia amica Nina,
sento di esserlo... e non da poco.

Sono già Mamma perchè AMO. A dismisura.
E dite quello che volete, ma a mio parere è in assoluto
la caratteristica sine qua non della Maternità.

Sono già Mamma perchè non so evitare di prendermi cura delle persone che amo.
E da tempo ormai le metto inconsapevolmente al primo posto, davanti a tutto e tutti.

Sono già Mamma perchè la sensazione di vuoto che certe volte mi travolge,
quel Senso che cerco nelle mie giornate e nelle cose che mi circondano,
e che SO di star cercando nel posto sbagliato, dice questo: non sono ancora completa,
non ho ancora un Senso pieno.
Manca lui...
Manca lei...

Sono già Mamma perchè ho la Sindrome del Nido quando divento triste,
e pulisco, lavo, rassetto, spolvero Quella cameretta come se non dovesse
rimanere poi chiusa comunque, e vuota...

Sono già Mamma perchè, per quanto mi riguarda, lo sono stata.
Lo ero da 7 settimane, e ne sono stata consapevole solo per 2,
ma ero una Mamma, mi sentivo una Mamma, e quello che provavo
sapendo della Vita che stava crescendo dentro di me, urlava a pieni
polmoni il mio essere Mamma.

Sono già Mamma perchè non concepisco questo limbo
in cui vivo prigioniera ora...sospesa tra quello che è stato e quello che sarà,
tra un Passato da lasciarmi alle spalle (...e tutti a dire quant'è importaaaaante che
elabori i miei vissuti! "Non lasciarti sopraffare dalla negazione, mi raccomando!!!
Vivi il tuo LUTTO!" Ma vaff...) e un Futuro che non può essere Presente perchè
"BISOGNA ASPETTARE CHE ARRIVI IL CICLO! Assolutamente niente
rapporti non protetti prima, Ilaria!" .....
MMMMMMMMMMM....... Per fortuna martedì avremo la visita di controllo,
perhcè sennò qui dò fuori di cocuzza!



Pertanto, ho raggiunto la consapevolezza che si,
è solo questione di tempo:

E' il mio Destino diventare Mamma,

lo sento sotto la pelle, nelle ossa, nel pizzicorìo
dentro gli occhi quando il pensiero di tutti questi anni  mi fa piangere,
nei sospiri dei miei pensieri fantasiosi,
nell'amarezza dei ricordi agrodolci,
nella testardaggine in cui mai dimentico una pastiglia di Folina
e mai permetto a lui di scordare una fiala di integratore.
Lo sento dentro la mia stessa anima.


Il Duca ieri sera, tenendo tra le braccia una moglie singhiozzante in piena
Fase-Disperata, s'è fatto improvvisamente serio e ha detto delle parole che
mi sono rimaste impresse, e che mi hanno quasi schiaffeggiata:

"Noi non molleremo. Non l'abbiamo mai fatto, perchè mai dovremmo farlo ora?
Noi avremo il nostro bambino.   Io LO SO".

E lui non sbaglia.
No, lui non sbaglia, lui è un Guerriero,
ottiene sempre quello che vuole.
(Io ne sono la Prova!  ;)  !!! )
Ma soprattutto, lui non sbaglia perchè
una parte di me, una vocina dentro di me,
dice che SI, cazzo, lui ha ragione.
Non molleremo finchè non saremo genitori.
In un modo o nell'altro.
E noi lo saremo.
Perchè siamo testardi e innamorati.
Un' accoppiata pericolosa.

Noi saremo la Nostra Estate.

La Primavera s'è fatta attendere, è vero.
Dio solo lo sa, quant'è vero!!!
Ma che si voglia o no, dopo la Primavera,
l'Estate arriva sempre.

SEMPRE.

Presto o tardi, ma alla fine comunque arriva.



Che per caso qualcuno vuole provare ad impedirlo, questa volta????

Vi sfido.



Noi siamo ancora qui,
e siamo ancora in piedi.
 
 
Un bacio a tutte.
Ovunque voi siate.
 
 
E uno speciale per te, Anna.
Donna straordinaria.
Ti sto pensando così tanto che mi sembra impossibile
non essere lì con te........

4 commenti:

kikka ha detto...

Voi siete dei guerrieri! bravi!!
ed io faccio il tifo per voi!
(un post da brividi!!)

Senti una Cosina... ha detto...

Quanto è intenso questo tuo post...sono sicura che la vostra estate sarà piena piena piena!

allafinearrivamamma ha detto...

Ila, quello che tu stai vivendo io l'ho già vissuto.
Benvenuta nella consapevolezza che "alla fine una mamma arriverà". Così sono partita io, nel maggio di due anni fa e ancora oggi, nonostante tutto, credo a questo.
Spero per te che questa strada sia breve, sia poco dolorosa. Il tuo bambino, che è stato poco con te, ti ha restituito una Ilaria diversa, ora sei una donna diversa.
E non è affatto male.
Questa è la cosa più bella che poteva regalarti tuo figlio...

laChiari ha detto...

Sì che lo sei. E sei fantastica. <3

let's go dance! XD