lunedì 23 agosto 2010

BACK HOME

Siamo tornati.

La Toscana ha lascivamente rubato un pezzo del mio cuore e se l'è tenuto ben stretto tra i suoi cipressi, le distese di campagna e vigneti e i pini marittimi, mentre me ne venivo via...

Le foto non rendono giustizia, e la macchina che le ha scattate non è ancora quella che sogno e che dovrò attendere per un paio di mesi, ma tant'è.

La bellezza della Maremma è disarmante, punto.





Ovviamente l'ennesima visita dalla Gine poco prima della partenza aveva riscontrato che:

1- le mie ovaie sono bellissime e più precise di un Rolex
2- avrei 'sganciato' il carico da 90 proprio la settimana pre-ferie
3- avrei dovuto godermi i 15 gg di vacanza pensando solo a sole e mare e cercando di non pensare a gravidanza, pancione, ciclo, ovulazione, ecc....


Quindi, il 7 Agosto 2010 siamo partiti.

Destinazione: CASTIGLIONE DELLA PESCAIA.

Che ho scoperto con mia amara sorpresa essere la tappa preferita di

TUTTE LE DONNE INCINTE DI QUESTO FOTTUTISSIMO PIANETA!!!!!!!!

E non solo!

Anche di tutte le mamme under 40 con pupi in età da latte e/o alti come un soldo di cacio e traballanti sulle gambine cicciotte quanto la torre di Pisa!

Hai voglia a NON PENSARCI, quando ovunque ti giri vedi panze, donne che allattano, frugoletti che gattonano sul bagnasciuga, papà che fanno fare il bagnetto a minuscoli esserini in ciambelloni grossi come lo yacht di Briatore.....

Hai voglia.

Il risultato...?

Le mie ovaie tutte emozionate si sono fatte suggestionare, e mi sono cuccata 3 giorni di ritardo, mille fantasticherie su come dirlo ai miei, ai suoi, agli amici, una gran fatica nel resistere alla tentazione di comprare una magliettina piccoliiiiiissima lilla con scritto "E' NATA SOFIA", e.... una pesante bruciatura (ancora + seria di quella causata dal sole) all'arrivo infine del ciclo...

Morale della favola:

Se l'anno prossimo non sono ancora in dolce attesa, ce ne andiamo a IBIZA.

Voglio vedere quante mammine panciute osano aggirarsi intorno all'AMNESIA...

4 commenti:

Valentina - Jaja81 ha detto...

tesoro mio leggerti è bellissimo ma ancora + emozionante è leggere in ogni riga, in ogni tua parola la tua grande voglia di maternità!!!!! sarai presto una mamma stupenda!!! tvttb

muccachicca ha detto...

la Toscana in effetti ha il suo fascino ed è anche una zona di mare tranquilla e pulita, quindi le future mamme la apprezzano molto.
Castiglione è moooolto bella....
io in estate vengo in Toscana perchè mia madre ha casa qui, vicino Grosseto e al mare vado a Giannella vicino Orbetello, te la consiglio come meta futura...
per quanto riguarda la procreazione immagino che già ti abbiamo detto in più di una lingua che "non devi pensarci" e tu ti sarai magari anche chiesta, si e mo come faccio a non pensarci... bhè c'ho messo un po' più di un anno ad agguantare lo spermatozoo giusto e a tenerlo stretto stretto per la coda!!!! so quando è successo con precisione perchè ho fatto i conti dei giorni, ma ti posso assicurare che quella mattina a tutto ho pensato tranne che a concepire!hai presente quando ti viene LA VOGLIA E BASTA!!!!???? sano sesso sesso sesso sesso!!!!
ok col senno del poi è facile a dirsi (lo dicevo pure io )e infatti io mi sono accorta che non ci ho pensato solo dopo che ho scoperto di essere incinta!!!!
insomma tutto sto panegirico per ringraziarti della visita! baci muccachicca

ILA ha detto...

Grazie muccachicca!
Hai perfettamente ragione praticamente su tutto (beata te, a me non succede mai!!!! ^-^), sia sul fatto che la Toscana è uno splendore, e le mamme fanno benissimo ad andarci, sia sul NON PENSARCI che dicono aiuti parecchio nella situazione in cui mi trovo... ;) Ma detto alla toscana: l'è dura, maremma maiala!
Che dire, attendiamo Quel famigerato soldatino, + scapestrato, forte e coraggioso degli altri, e quando arriverà spero di avere la tua stessa prontezza nell'afferrargli la coda al volo e non farlo scappare più! :D Grazie mille per la visita e a presto! :)

ceci ha detto...

Ciao Ila! sono capitata qui per caso... digitando in google:"come non pensarci" e alla ricerca di una risposta che purtroppo nessuno sa dare... ma la tua riflessione mi ha fatto sorridere e consolare un pochino... speriamo che vada bene pure a noi! ti abbraccio, Annie